Come allenarsi a tutte le età salendo le scale in cambio di massimi benefici psico-fisici

scale

Ecco come allenarsi a tutte le età salendo le scale in cambio di massimi benefici psico-fisici.

Tempo fa in prossimità degli ascensori di alcuni poli ospedalieri, furono apposte scritte del seguente tenore. “Sali le scale che sale la salute”. Un vero e proprio incitamento contro la pigrizia. Perché, in fin dei conti, spesso si tratta solo di questo. Ormai si è abituati a ricorrere a tutto ciò che è in grado di limitare la fatica fisica. Che si tratti di auto, di ascensore, o motorino, si preferisce delegare a qualcun altro il trasporto del nostro essere. E invece è ormai diventato un coro unanime quello di medici, docenti di scienze motorie e fisiatri. Tutti infatti sostengono che la semplice attività quotidiana di salire le scale sia un’eccellente attività di tipo aerobico. Vediamo ora quindi come allenarsi a tutte le età salendo le scale in cambio di massimi benefici psico-fisici.

Tempistica

Viene a più voci ripetuto che chi è impossibilitato a fare sport all’aperto o ad andare in palestra, può tranquillamente salire le scale in alternativa. Che significa questo? Sarebbe quindi sufficiente salire una volta le scale di casa? Dipende dal piano che si intende raggiungere. Se, ad esempio, ci si trova all’interno dei grattacieli americani, e bisogna raggiungere il ventesimo piano, allora forse la cosa avrebbe un senso. Se invece si sta parlando del nostro magari consueto secondo o terzo piano, la cosa è ben diversa. In sintesi quindi, se si è in grado di ripetere l’azione di salire le scale per una ventina circa di minuti, la cosa comincia a farsi interessante. Un tempo del genere trasforma la pratica quotidiana di salire le scale in una vera e propria attività fisica.

Benefici psico-fisici

Salire le scale per una ventina di minuti, rappresenta un vero e proprio esercizio aerobico, in grado di rafforzare  l’apparato cardiovascolare. Aumentando l’ossigenazione interna, si riduce anche il rischio di malattie cardiache e di trombosi venosa. Si tratta quindi di un vero e proprio allenamento, in grado anche di potenziare la resistenza alla fatica. Temprando la forma fisica, si eleva anche la nostra resistenza e si contribuisce ad eliminare lo stress. Tra i punti a favore di chi fa spesso le scale a piedi, c’è anche quello legato al dispendio calorico. C’è chi parla di una media di 8 calorie al minuto, un consumo quindi piuttosto interessante. Certo l’intensità dei benefici è variabile da persona a persona, in funzione della velocità con cui si effettua l’esercizio, dell’altezza del gradino e del peso corporeo.

Categorie di persone

I movimenti che si compiono nel salire le scale vanno inoltre a rafforzare i glutei e tutta la muscolatura degli arti inferiori. Per cui, questo esercizio si rivela eccellente per tonificare la muscolatura in preparazione di sport come lo sci e la corsa. Salire le scale è inoltre utilissimo anche per la fascia più anziana di persone. Rinforzare la muscolatura è di ausilio anche nel ridurre l’incidenza di cadute. Inoltre pure le donne in menopausa, ne traggono beneficio. Migliorando infatti la massa ossea, si riduce anche l’incidenza di osteoporosi. Anche le persone che necessitano di abbassare i livelli di grassi nel sangue possono trarre estremo beneficio dalla pratica di salire le scale. Resta inteso che, come per qualsiasi altro allenamento, si dovranno usare delle accortezze. Vediamo quali.

Modalità corrette

In primis, va fatta attenzione alle calzature da indossare. Niente tacchi per le donne, ma solo scarpe da jogging. Sarebbe preferibile, prima di iniziare la “scalata”, mettere in conto qualche esercizio di riscaldamento e di allungamento.  Parimenti importante è l’adozione di una corretta postura, la schiena va quindi tenuta diritta, con una leggera flessione in avanti. La pianta del piede va appoggiata per intero sui gradini e non solo le punte. Per i più giovani, ammesse anche le varianti sul tema. Della serie è possibile modulare diversamente l’andatura, o anche affrontare singolarmente o a due o tre alla volta i gradini. Ammessa anche la salita a passi incrociati o addirittura a zig zag, al fine di ridurre la monotonia e stimolare l’equilibrio. Ecco dunque come allenarsi a tutte le età salendo le scale in cambio di massimi benefici psico-fisici

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te