Coltivare le piante in acqua non sarà più un segreto con questi trucchi

piante

L’ultima tendenza in fatto di piante e giardino è l’idrocoltura, cioè un utilissimo metodo per coltivare le piante senza la terra, solo in vasi trasparenti.

È un metodo particolare, innovativo, del quale ci siamo già occupati in un precedente articolo, che non va bene per tutte le piante, ma è molto più decorativo e pulito del comune vaso con terriccio.

È fondamentale avere dei vasi trasparenti, perché la luce deve filtrare in abbondanza, anche nelle radici. Inoltre, è un metodo di coltivazione principalmente da interno.

Abbiamo la possibilità di coltivare tantissime piante in acqua. Pensiamo, ad esempio, al bambù, o all’avocado. Queste due piante crescono rigogliose in vasi trasparenti posti in luoghi illuminati, e sono davvero molto estetici abbellendo la nostra casa.

Se però abbiamo provato e troviamo la cosa abbastanza difficile, non scoraggiamoci. Vediamo come coltivare le piante in acqua con questi trucchi non sarà più un segreto.

Indice dei contenuti

Cosa serve per l’idrocoltura?

Quello che ci serve è davvero poco: per prima cosa dei vasi trasparenti, come abbiamo detto, di una lunghezza che sia compatibile con la pianta che vogliamo coltivare.

Dopodiché ci vorranno dei sassi decorativi, dell’argilla espansa e, in caso, del concime liquido. Questi ingredienti serviranno per formare il nostro substrato. Non aggiungiamo troppe cose, però, altrimenti le radici non riusciranno a crescere.

Coltivare le piante in acqua non sarà più un segreto con questi trucchi

Un altro aspetto interessante dell’idrocoltura è quello di poter far crescere le radici di alcune piante in acqua, per poi travasarle in vaso. Alcune erbe aromatiche, ad esempio, hanno la possibilità di crescere in acqua.

Questo è fantastico perchè potremmo avere sempre, anche in inverno, le nostre erbe preferite a portata di mano. Quelle che crescono meglio e più facilmente sono il timo, la menta, la salvia, il basilico, il rosmarino, l’origano, la melissa, insomma… quasi tutte!

Questo esperimento è anche ottimo per i bimbi, che potranno cimentarsi molto presto con la semplice coltivazione dell’idrocoltura.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te