Chi ha indossato o svenduto queste scarpe adesso si sta mangiando le mani perché valgono un botto di soldi

scarpe sportive

Quando acquistiamo ed indossiamo delle scarpe, anche costose, spesso non facciamo caso a quanto potrebbero valere in futuro. Fare questo errore di valutazione, infatti, potrebbe un giorno farci rimpiangere di aver indossato, venduto o buttato alcuni modelli di scarpe.
Molti non ci crederanno, ma esistono scarpe che col tempo tendono ad aumentare il loro valore iniziale, proprio come accade per alcune monete.

Infatti, chi ha indossato o svenduto queste scarpe adesso si sta mangiando le mani perché valgono un botto di soldi

Questo meccanismo è governato da un fenomeno che sta davvero spopolando, ossia il reselling, tradotto letteralmente “rivendita”.
Il principio è molto semplice. Quando escono sul mercato un paio di sneakers nuove, spesso in edizione limitata, parte una vera e propria corsa all’acquisto. Il fortunato che riesce ad accaparrarsi questi modelli, avrà poi la possibilità di rivenderli ad un prezzo maggiorato. A volte parliamo di cifre veramente folli, con prezzi che salgono del 1.000% o addirittura del 10.000%.

Tra poco, vedremo alcuni esempi di sneakers vendute a cifre incredibili, all’interno di un noto sito di rivendita, ossia StockX. I prezzi si riferiscono a sneakers nuove, mai indossate, ancora preservate all’interno della scatola originale.

I modelli Nike sono tra i più cari in assoluto

Fra le paia di scarpe più care in circolazione troviamo le “Nike MAG – Back to the Future”. Questo modello non è altro che una replica delle scarpe indossate da Marty McFly nel famoso film “Ritorno al Futuro”. Furono immesse sul mercato nel 2011 e nel 2016, entrambe in edizione limitata.

Del primo modello (2011) furono vendute 1.510 paia, mentre del secondo (2016) soltanto 89. In un’asta recente, il 28 novembre 2021, il modello del 2011 è stato venduto a 18.479 euro. Quello del 2016, invece, essendo molto più raro, alla cifra incredibile di 44.153 euro.

Un altro modello molto in voga, sempre prodotto da Nike, è quello SB Low. Si tratta di una linea di scarpe destinate principalmente a chi pratica, o chi è appassionato, di skateboard. Fra i modelli più cari abbiamo:

  • Yellow Lobster, vendute a 37.649 euro;
  • Paris, battute all’asta per 45.875 euro;
  • Staple NYC Pigeon, piazzate a 29.494 euro.

Restando in casa Nike, hanno acquisito un grandissimo valore anche le famose Air Jordan, ispirate al campione NBA Michael Jordan. Fra i modelli più cari vi sono le Jordan 4 Retro Wahlburgers, piazzate il 25 agosto 2020 a 22.960 euro.

Altri brand famosissimi

Quindi, chi ha indossato o svenduto queste scarpe adesso si sta mangiando le mani perché valgono un botto di soldi. Tuttavia, non c’è solo Nike all’interno di questo mercato, ma tantissimi altri brand molto famosi ed affermati a livello globale.
Ad esempio ci sono le Human Race NMD – Pharrell x Chanel, prodotte da adidas che il 4 dicembre 2017 hanno raggiunto i 22.077 euro. Oppure le Louis Vuitton Jaspers – Kanye Patchwork Grey/Pink, vendute il 28 giugno 2021 alla cifra di 12.289 euro.

Consigliati per te