Cavolfiori impanati senza uovo per una frittura leggera e saporitissima

cavolfiore

I cavolfiori sono una delle verdure simbolo dell’inverno. Si prestano ad essere trasformati in mille pietanze diverse, dai sughi per la pasta, alle insalate, alle polpette di cavolfiore, fino agli immancabili cavolfiori al forno, un piatto tra i più amati durante la stagione fredda. Ma forse non tutti sanno che i cavolfiori sono buonissimi anche fritti. Possono trasformarsi in un contorno saporitissimo ma allo stesso tempo salutare, ideale per chi vuole badare alla dieta senza rinunciare al gusto. Per preparare dei buonissimi cavolfiori impanati senza uovo per una frittura leggera e saporitissima bastano ingredienti semplici. Vediamo come preparare questo gustosissimo piatto in poche mosse.

Ingredienti

a) cime di cavolfiori

b) farina (ideale la 00, ma va bene anche farina di ceci, di grano tenero, o riso)

c) pangrattato

d) sale q.b.

e) pepe q.b. (facoltativo)

f) acqua frizzante

Procedimento per preparare i cavolfiori impanati senza uovo per una frittura leggera e saporitissima

Tagliamo i cavolfiori in piccoli pezzi, poi operiamo una precottura. Possiamo prepararli al vapore o al microonde. Quando i cavolfiori saranno morbidi, prepariamo una ciotola con una pastella. Mettiamo nella ciotola due cucchiai di farina, e circa mezzo bicchiere di acqua frizzante. Sbattiamo con una forchetta. Poi aggiungiamo sale e, se lo gradiamo pepe. In un’altra ciotola mettiamo del pangrattato. Ora prendiamo le nostre cime di cavolfiore e passiamole prima nella pastella, e poi impaniamole nel pangrattato. Quando abbiamo impanato tutte le cime di cavolfiore possiamo passare alla frittura. In una padella capiente e antiaderente mettiamo abbondante olio di semi per friggere. Quando l’olio sarà ben caldo, mettiamo le cime di cavolfiore impanate una ad una, ricordandoci di girarle bene su tutti i lati. Teniamole d’occhio perché l’impanatura brucia in fretta.

Estraiamole, mettiamole su un foglio di carta da cucina assorbente per eliminare l’olio in eccesso, e serviamole ben calde

Consigliati per te