Cavolfiore saporito, un ottimo antipasto

cavolfiore

Il cavolfiore è una di quelle verdure che possono non piacere a tutti. Vuoi per il suo sapore deciso, vuoi perché la sua preparazione è lunga, non è uno degli ortaggi più amati.

Eppure, questo cavolfiore saporito è quello che ci vuole per proporre ai propri ospiti un antipasto ricco di gusto e di vitamine.

La presenza, inoltre, della salsiccia dona al piatto un gusto deciso e particolare a questo ortaggio altrimenti povero.

Vediamo come si realizza un piatto di cavolfiore saporito, un ottimo antipasto per i nostri ospiti.

Ingredienti

  • 1 cavolfiore intero;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 250 gr di passata di pomodoro;
  • 150 gr di olive nere;
  • 1 salsiccia;
  • olio d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Cavolfiore saporito, un ottimo antipasto

Pulire bene il cavolfiore e dividere le sue cimette. Preparare una pentola con dell’acqua salata e portarla a bollore. Buttarvi dentro il cavolfiore e farlo sbollentare per circa 10 minuti al massimo. Una volta passato questo tempo, toglierlo dall’acqua, farlo raffreddare e dividerlo a pezzettini.

Spellare e sbriciolare la salsiccia e farla rosolare in una padella con l’olio e lo spicchio d’aglio.

Aggiungere quindi il cavolfiore, aggiustare di sale e pepe e unirvi la passata di pomodoro.

Far andare la cottura per altri 20 minuti al massimo.

Quando sarà passato questo tempo, aggiungere le olive nere private del loro nocciolo e saltare il tutto a fuoco vivace.

Il nostro cavolfiore saporito è quindi pronto per essere servito in tavola.

Il cavolfiore così preparato si può servire come un ottimo antipasto o anche come secondo piatto completo, per via della presenza della salsiccia.

Volendo, si può aggiungere un formaggio a pasta filante per ottenere un effetto simile al gratin, facendo sciogliere con cura il formaggio durante la fase di cottura in padella.

Questo piatto si può accompagnare bene con un bicchiere di Marzemino, o comunque un vino rosso dal carattere deciso.

Consigliati per te