Bevi l’acqua prima o dopo il caffè? Ecco quello che dovresti sapere

caffè

In questo articolo “Bevi l’acqua prima o dopo il caffè? Ecco quello che dovresti sapere” ci soffermeremo sulle nostre abitudini e sul loro significato.

Chiacchierare comodamente seduti al bar, magari con una leggera musica in sottofondo, mentre sorseggiamo un buon caffè. Un’azione amata da molti, soprattutto da noi italiani che del caffè ne abbiamo fatto un segno distintivo della nostra identità. Nonostante il Covid-19 e le normative di sicurezza che ci impediscono di vivere la quotidianità in libertà, è difficile rinunciare al piacere della nota bevanda.

Che sia espresso, ristretto, lungo, macchiato o decaffeinato il caffè rappresenta anche un collante sociale grazie alla sua capacità di creare momenti d’interazione e condivisione. Gli umani, si sa, sono animali sociali fatti di istinti ed azioni ripetute nel tempo. Molteplici sono gli esperti psicologi che si sono soffermati su aspetti sociologici del nostro “bere il caffè”. Sotto osservazione da parte dei professionisti del settore anche l’abitudine di bere acqua prima o dopo il caffè.

Indice dei contenuti

Lo studio

L’azione del bere acqua prima o dopo il caffè, per noi atto completamente scontato e superficiale privo di un senso specifico, in realtà un senso ce l’ha. Secondo i ricercatori dell’Università di Trieste che hanno intrapreso uno studio dettagliato sul consumo del caffè, l’uso del bicchierino d’acqua prima dell’espresso è fondamentale per ottenere il massimo apprezzamento sensoriale e per rimuovere il più possibile i residui che ostruiscono le papille gustative.

Dunque, chi beve l’acqua prima del caffè inconsciamente vuole provare e mantenere a lungo il piacere sensoriale che provoca la bevanda alle nostre papille gustative. Sorseggiare e degustare l’aroma ed il gusto del caffè avendo prima ingerito un bicchierino d’acqua esalta le caratteristiche della bevanda rendendola più buona.

Chi, invece, ama bere l’acqua dopo il caffè in realtà non fa altro che eliminare il sapore in un batter d’occhio. Probabilmente, secondo gli esperti questa abitudine fa trasparire un “non gradimento” della bevanda ed è consigliabile sostituirla con altro. Al di là dei consigli e delle analisi sociologiche, gli esperti raccomandano un’unica norma fondamentale, il caffè non deve essere eccessivamente caldo. La temperatura non deve raggiungere i 65°C, in quanto il prodotto potrebbe creare effetti cancerogeni.

Se “Bevi l’acqua prima o dopo il caffè? Ecco quello dovresti sapere” ti è stato utile, ti consigliamo anche “Cani e gatti nello stato di famiglia, ecco come risparmiare le spese del veterinario“.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te