Bere troppo caffè può farci puzzare le ascelle 

caffè

Non siamo solo il paese della pasta e della pizza, ma indubbiamente anche quello del caffè. Non lo abbiamo inventato noi, ma lo abbiamo reso celebre nel mondo grazie al nostro mitico “espresso”. Molti di noi sicuramente come ultimo desiderio in punto di morte, su un eventuale patibolo, chiederebbero un caffè. Il caffè per gli italiani non è solo una bevanda, ma un rituale e un momento di incontro sociale. Ma attenzione, perché, secondo alcuni ricercatori, bere troppo caffè può farci puzzare le ascelle!

Una notizia sconvolgente

Prima di decidere di sostituire il tè col caffè, aspettate di leggere tutto l’articolo degli Esperti di Pdb. Questa teoria si colloca in un più ampio margine di studio dell’alimentazione sui cibi che possono influenzare anche l’odore del nostro corpo. Stiamo lasciando l’estate, il periodo per antonomasia che mette a dura prova l’igiene del nostro corpo. Può infatti capitare di puzzare e sapere di sudore, anche dopo aver fatto un paio di docce al giorno. Le cause che possono portare a questo infelice disagio sono molteplici, e tra queste ci sono anche quelli alimentari.

I cibi da evitare

Bere troppo caffè può farci puzzare le ascelle, ma bisogna stare particolarmente attenti anche a questi cibi che i nostri Esperti vi segnalano:

a) aglio;

b) cipolla;

c) bevande alcoliche;

d) fritti;

e) carni rosse speziate.

La spiegazione è tecnicamente semplice: questi cibi sollecitano l’attività delle ghiandole del sudore, preposte all’espulsione delle tossine. Ricordiamoci infatti che il sudore è fondamentale per buttar fuori dal nostro organismo la “spazzatura” che produciamo. Ovviamente se siamo particolarmente predisposti alla sudorazione, dobbiamo anche cercare dei rimedi per evitare di diventare famosi per le nostre ascelle maleodoranti.

Cosa mangiare quindi

A questo punto, detto del caffè e degli alimenti che fanno sudare e ci fanno puzzare, vi chiederete quali sono invece i cibi che non provocano disagi. Ecco allora ancora una volta l’assunzione di frutta e verdura a volontà, dell’olio extravergine, degli alimenti ricchi di calcio. Infine i nostri Consulenti di sport vi consigliano un prodotto che regola le vampate di calore e la sudorazione fuori luogo: l’erba schisandra. Se non la conoscete, potrete assumerla nel caso facciate sport, ma anche se avete a che fare con lavori particolarmente attivi. Questa erba ha la grande proprietà di facci recuperare energie e nutrienti perduti, senza però alterare metabolismo ed equilibrio fisiologico.

Approfondimento

Gli alimenti più efficaci del caffè per svegliarsi meglio alla mattina

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te