Basta far bollire questi ingredienti nella pentola di rame per farla tornare come nuova

rame

Le pentole di rame erano un tempo uno strumento fondamentale presente in ogni cucina. Il rame è un metallo che conduce molto bene il calore, e grazie a questa proprietà, le pentole di questo materiale venivano e vengono ancora oggi utilizzate anche dai più grandi chef. Il vantaggio principale del rame rispetto all’acciaio, al ferro e alla pietra, è il fatto che si riscalda e raffredda più velocemente e distribuisce meglio il calore al suo interno. Inoltre, con una pentola di rame, è meno probabile che una pietanza si bruci, perché è più facile controllarne la temperatura. Nonostante questi vantaggi, le pentole di rame hanno anche un grande svantaggio: hanno bisogno di una manutenzione accurata e regolare.

Esiste però un trucco per pulire senza sforzo il rame che abbiamo in casa: basta far bollire questi due ingredienti nella pentola di rame per farla tornare come nuova.

Niente detergenti aggressivi o spugne abrasive

Le pentole di rame sono molto soggette ad annerirsi, e hanno bisogno di essere pulite con cura. Il rame è un materiale abbastanza morbido, e per questo potrebbe subire graffi se non lo maneggiamo con attenzione. Non bisognerebbe mai pulire le pentole di rame con detergenti o spugne abrasive. Da evitare assolutamente, ad esempio, la paglietta di metallo, che potrebbe causare gravi danni alla pentola. Pulire le pentole di rame è quasi un’arte, e bisogna farlo nel modo giusto. Infatti, basta far bollire questi due ingredienti nella pentola di rame per farla tornare come nuova.

Bastano aceto e sale

Per pulire la nostra pentola di rame bastano due ingredienti presenti in ogni cucina: aceto e sale. Riempiamo la nostra pentola di sale con un misto di acqua e aceto in parti uguali, poi aggiungiamo un cucchiaio di sale grosso, e mettiamola sul fuoco. Quando il contenuto comincerà a bollire, abbassiamo la fiamma e lasciamo che l’aceto e il sale puliscano le pareti interne della pentola. Trascorsi almeno 5 minuti, spegniamo la fiamma. Quando il liquido si sarà raffreddato, intingiamo un panno morbido nella pentola e procediamo a pulire anche l’esterno. La nostra pentola di rame tornerà come nuova.

Un altro materiale tradizionalmente usato per le pentole e dalle fantastiche proprietà è il coccio. Ma è vero che la zuppa nella pentola di coccio è più buona che in quella di metallo? Ecco la risposta.

Consigliati per te