Balconi e terrazzini meravigliosamente colorati di verde e d’argento con questa pianta perenne da frutto che in vaso diventa elegantissima

olivo

Avere un balcone o un piccolo terrazzo in cui soggiornare, soprattutto ora che il tiepido sole primaverile ci invita ad uscire all’esterno, è una vera fortuna. Sono spazi preziosi che ci permettono di conversare piacevolmente e anche di lavorare, ora che lo smart working è sempre più diffuso. Come renderlo più bello ed ospitale e quali piante scegliere per arredarlo?

Un’oasi di bellezza

Per godersi il privilegio di uno spazio outdoor verde in ogni stagione sarebbe opportuno orientarsi verso le piante sempreverdi, che sono robuste e resistenti e ci regalano un’oasi di bellezza, sempre. In genere sono facili da coltivare, resistono al caldo e ai rigori invernali e non necessitano di cure particolari. Creano una base di verde costante che può essere intervallata da piante che fioriscono durante la bella stagione.

Le specie durevoli di solito hanno un fogliame rigoglioso e compatto che non perde vigore nel tempo. Una specie poco conosciuta e poco usata sui balconi è l’olivo in vaso. Siamo abituati alle piante rigogliose e ricche di frutti che popolano le nostre regioni meridionali, agli olivi secolari dal tronco contorto e possente, ma l’olivo è bello e mantiene il suo fascino anche nei nostri giardini o sul nostro balcone.

Balconi e terrazzini meravigliosamente colorati di verde e d’argento con questa pianta perenne da frutto che in vaso diventa elegantissima

È una delle piante più ricche di simboli che esistano. Simboleggia la pace e la riconciliazione, ma anche la tenacia, per essere longeva e resistente e per non piegarsi alle peggiori condizioni atmosferiche. Ha una bellezza discreta ma elegante, con le foglie verdi dai riflessi argentei che si conservano anche in pieno inverno. Fiorisce in aprile con fiori piccolissimi e richiede una posizione soleggiata tutto l’anno, mentre in inverno dobbiamo ripararla dai venti freddi.

In caso di temperature particolarmente rigide, la piantina va protetta con un tessuto non tessuto o spostata in un locale freddo. Possiamo acquistare una piantina ad arbusto che si sviluppa in modo naturale oppure delle forme ad alberello o dei piccoli olivi che si sviluppano lungo un traliccio che ne guida la forma. In estate si deve irrigare a cadenza settimanale, in autunno e in primavera una volta al mese, in inverno mai. Va concimato in primavera, in estate e in autunno con un prodotto specifico. Possiamo collocarlo in un angolo del nostro spazio esterno, che illuminerà con la sua bellezza discreta. Renderà balconi e terrazzini meravigliosamente colorati di verde.

Approfondimento

Meravigliosi grappoli fioriti coloreranno giardini e balconi con questa pianta perenne facile da coltivare che resiste al caldo e al freddo

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te