Aperitivo glam a Milano durante la Fashion Week

alcohol, aperitivo

Durante tutto l’anno è sempre movida nella “Milano da bere”. Ma nella città degli aperitivi, durante la Fashion Week, spritz e champagne scorrono a fiumi. Ecco, con l’aiuto della redazione Lifestyle di Proiezionidiborsa, gli indirizzi per lo spritz couture. Dove si incontrano star e trendsetter.

Cin-cin sul roof garden

Se oltre agli aperitivi amate lo skyline, Via Ceresio è una meta e frequentata dai personaggi del mondo della moda. Per gustare un aperitivo ad altezza Madonnina, la terrazza dei grandi magazzini è una tribuna sull’arte. Che teme una sola rivale, la terrazza in Piazza Diaz: vista sulle guglie e sui tetti dal 1958. Per ammirare Citylife, non c’è niente di meglio di un drink sul roof garden di un hotel affacciato in Piazza Missori. Sempre in terrazza, si brinda nei caffè sul lato sinistro di Piazza Duomo e sui tetti dei superhotel internazionali verso la Stazione Centrale

La vasca è d’obbligo, con occhiata al bosco verticale

Aperitivo glam a Milano durante la Fashion Week. Da vent’anni il brevissimo Corso Como è uno dei luoghi più gettonati dagli influencer. Durante la Fashion Week un passaggio da qui è d’obbligo: si sale in Piazzetta Gae Aulenti per ammirare il Bosco Verticale. E poi si va a dare un’occhiata di fronte, in Corso Garibaldi, nei locali di proprietà dei calciatori. Per chi si sente Maria Callas, i tre indirizzi iconici in zona Montenapoleone, che incrociano Corso Matteotti e Via S. Andrea. Sono le pasticcerie che sfornano mignon a tutte le ore e servono americani e stuzzicherie di pasta sfoglia. Dopo l’opera, si va in Galleria Vittorio Emanuele, dove imperano i re del risotto giallo. Fuori dalla folla fashion, altri caffè storici: in fondo a Corso Magenta e tra via De Amicis e Corso Genova.

Aperitivo glam a Milano durante la Fashion Week

Sotto la Torre Branca vicino alla Permanente, gli ambienti firmati da Roberto Cavalli dove si va per l’happy hour, la dance all’aperto e il dinner buffet. Mentre Giorgio Armani apre le porte per l’happy hour e il sushi in Via Montenapoleone, tra Emporio e Nobu. Spostandosi in Porta Venezia, si passa dai Bagni Misteriosi di Porta Romana con happy hour in piscina. E poi dall’ Hotel Diana con aperitivo in giardino e spa sotterranea. Ultima meta, un angolo dal’aria vintage, in zona Politecnico: qui nel 1947, è nato il Negroni sbagliato.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te