Andare in vacanza all’estero è fattibile, farlo in Italia neanche per sogno

vacanza

Non è uno scherzo: andare in vacanza all’estero è fattibile, farlo in Italia neanche per sogno. All’apparenza potrebbe essere un paradosso ma non è così. Almeno secondo il parere di chi ha dato l’ok all’esodo turistico degli italiani oltre i confini nostrani.

Ebbene il Ministero dell’Interno ha risposto positivamente ad un interpello richiesto da ASTOI Confindustria Viaggi in merito agli spostamenti per turismo verso l’estero. Perciò gli amanti dei viaggi possono preparare la valigia perché gli spostamenti turistici sono possibili solo in questo caso particolare. Ovvero oltre i confini nazionali.

Logicamente la risposta positiva ha fatto fare i salti di gioia all’Associazione che rappresenta oltre il 90% del mercato del Tour Operating in Italia.

Italia chiusa agli italiani

Dunque in Italia fare turismo è off-limits ma nel contempo il Governo autorizza gli italiani a viaggiare verso l’estero. Dunque non c’è lockdown che possa chiudere in casa gli italiani interessati ai viaggi verso mete estere fruibili per turismo. Chi ha voglia di evadere può farlo da qualunque parte d’Italia senza problemi perché ha un valido motivo: andare in vacanza all’estero.

Il caso delle crociere

In Italia l’unico turismo possibile è quello crocieristico. Infatti le grandi compagnie crocieristiche hanno programmato da tempo viaggi nel  Mar Mediterraneo toccando determinati porti italiani.

I paradossi italiani

Logicamente, la possibilità data agli italiani di poter viaggiare verso l’estero, ha preso alla sprovvista gli operatori turistici locali. Inoltre gli italiani hanno un diavolo per capello perché non possono farlo nel proprio territorio. Ora, questa decisione del Ministero dell’Interno chiude l’Italia agli italiani ma parallelamente autorizza i connazionali a farlo verso l’estero.

Perciò chi sente la necessità di ritornare a viaggiare ha un’arma da sfruttare ma deve accontentarsi di andare verso determinate mete, mete fissate oltre i nostri confini nazionali.

Andare in vacanza all’estero è fattibile, farlo in Italia neanche per sogno

Il Ministero dell’Interno ha confermato che tali spostamenti, sono possibili anche nelle zone ad oggi soggette a limitazioni, per raggiungere l’aeroporto e imbarcarsi per destinazione estere. A questo punto è autorizzato anche chi raggiunge a bordo della propria auto una meta estera.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te