Anche se oggi ti versi i contributi un domani potresti rimanere senza pensione. Ecco il perché

pensione

Ecco il perché anche se oggi ti versi i contributi un domani potresti rimanere senza pensione. C’è infatti un’intera generazione che, a causa del lavoro discontinuo, rischia di versare i contributi INPS. Senza poi poter avere la possibilità di accedere alla pensione.

Ecco perché anche se oggi ti versi i contributi un domani potresti rimanere senza pensione

Secondo l’ISTAT, chi è nato tra il 1980 ed il 1990 rischia grosso dal fronte previdenziale. In quanto potrebbe anche andare in pensione non prima di aver compiuto i 75 anni. A causa proprio della presenza della discontinuità nel versamento dei contributi pensionistici. Anno su anno. Anche se oggi ti versi i contributi un domani potresti rimanere senza pensione. Ecco il perché, quindi, nonostante sia stata rilevata una cosa. Quella per cui nel nostro paese c’è una classe di giovani. Quella nata proprio tra il 1980 ed il 1990 che risulta essere la più istruita di sempre.

Ma ciononostante, si fa fatica a trovare lavoro al termine degli studi. Anche se si è in possesso di una laurea. O addirittura pure di un master. Il Governo attualmente in carica, e quelli che verranno, saranno chiamati ad un arduo compito. Che è quello di continuare a garantire l’erogazione delle pensioni. Ma senza mettere sotto pressione il sistema previdenziale pubblico.

L’Italia è un paese che invecchia, con il rischio di tradire clamorosamente il patto generazionale

Per farlo non servirà la bacchetta magica. Ma più risorse da destinare alle pensioni in quanto siamo un paese che invecchia. Questo è un bene perché cresce l’aspettativa di vita. Ma nello stesso tempo con i contributi i giovani di oggi non possono continuare a pagare le pensioni. A chi si è già ritirato dal lavoro. E poi tradire il patto generazionale costringendo chi ha oggi 30-40 anni ad andare in pensione sì. Ma solo a 75 anni!

La crisi per le pensioni INPS? Potrebbe non essere così lontana

Non resta che vedere fino a quando il sistema previdenziale pubblico continuerà a reggere a tale scenario. Certezze al riguardo non ce ne sono. Ma ci sono comunque delle simulazioni che darebbero di questo passo il sistema pensioni sotto pressione. Addirittura, al punto di non ritorno in Italia già tra 10 anni. Ovverosia nel 2030. Ecco perché un domani potresti davvero rimanere senza pensione.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te