Anche il nostro cane rimarrà a bocca aperta dopo che avremo pulito il suo guinzaglio con questi metodi semplici ma molto efficaci

cane

Il nostro amico a quattro zampe ha bisogno di tanti accessori per vivere a pieno la propria giornata. Tra questi ne esiste uno in particolare che si sporca con molta facilità. Stiamo parlando del guinzaglio o della pettorina.
Infatti, chi ha un cane, è consapevole di quanto questi accessori debbano essere igienizzati per eliminare fastidiosi residui di sporco.

Con la lettura di questa mini guida anche il nostro cane rimarrà a bocca aperta dopo che avremo pulito il suo guinzaglio con questi metodi semplici ma molto efficaci.

Ogni materiale deve essere trattato e pulito in un certo modo

Prima di procedere con il lavaggio è necessario individuare il materiale del collare. Solitamente gli accessori per i cani sono realizzati in nylon, in tela o in pelle. Quest’ultimo materiale è più delicato rispetto ai primi due per cui avrà bisogno di un trattamento più delicato.
Qualora, invece, non siamo del tutti sicuri sulla tipologia di materiale è preferibile utilizzare lo shampoo, lo shampoo per cani o una soluzione a base di acqua e aceto. Basterà testare su una piccola porzione della pettorina o del guinzaglio per essere sicuri che sia quello il modo giusto.
Si può pulire il guinzaglio anche con il sapone per il bucato o con il detersivo per i piatti.

Pelle, nylon o tela

Se l’accessorio per portare a spasso il nostro cane è di pelle non bisogna immergerlo nell’acqua. Con l’aiuto di uno spazzolino si potrà pulire ed igienizzare con una soluzione di acqua e bicarbonato o acqua e aceto. È sempre utile spazzolare molto delicatamente, sciacquare il guinzaglio e asciugarlo con cura. Per mantenerlo come nuovo si può, successivamente, applicare un balsamo per gli oggetti in pelle.

Per il guinzaglio in tela la tecnica è molto più semplice. Con una spazzola e un pò di sapone liquido o shampoo per capelli il gioco è fatto. Strofinando con cura si elimineranno tutte le macchie e i cattivi odori. Poi basterà attendere che il guinzaglio si asciughi all’aria aperta e al sole.

Infine, per il guinzaglio a nylon, andrà bene un lavaggio delicato in lavatrice. In alternativa, si potrà lavare a mano e disinfettare con una soluzione a base di acqua e sale.

Sembrava un po’ strano ma, dopo aver letto questo articolo, abbiamo capito perché anche il nostro cane rimarrà a bocca aperta dopo che avremo pulito il suo guinzaglio con questi metodi semplici ma molto efficaci.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te