Alziamo il target su Longino&Cardenal e il nostro giudizio è Strong Buy Long term

Longino&Cardenal

Piazza Affari rimane debole ma ci sono alcuni titoli che continuano ad andare controcorrente e a mostrare una buona forza relativa. I nostri Trading Systems come al solito prendono in considerazione per operazioni Long, quei titoli in tendenza grafica rialzista e che presentano parametri di sottovalutazione.  Oggi torniamo su un titolo che ha permesso un lauto guadagno nei mesi scorsi.  Nel mese di marzo in area 2,92 il nostro Ufficio Studi aveva espresso il suo giudizio Strong Buy Long term sul titolo azionario Longino&Cardenal. La posizione successivamente era stata chiusa dai nostri Trading Systems  per raggiungimento del target di fair value, con un guadagno del 41,7% al prezzo di 4,14  in data 8 giugno 2021.

Da quel momento, dopo aver segnato un massimo a 4,98, il prezzo aveva iniziato a scendere e dopo aver raggiunto nello scorso mese un minimo a 3,44 sembra voler intraprendere una nuova fase rialzista. Oggi, alziamo il target su Longino&Cardenal e il nostro giudizio è Strong Buy Long term.

Procediamo per gradi e andiamo ad argomentare il nostro giudizio.

Il titolo (MIL:LON) ha chiuso la giornata di contrattazione del giorno 11 ottobre al prezzo di 3,90 in rialzo del 2,09% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 2,68 ed il massimo a 4,98.

Analisi sommaria di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (leggiamo un solo giudizio) stimano un prezzo obiettivo a 4,27. I nostri calcoli invece, portano ad un prezzo obiettivo in area 5,70. Alla luce degli ultimi dati di bilancio e delle comunicazioni  societarie, abbiamo alzato il target dal precedente 4,50. Cosa fare da ora in poi?

Alziamo il target su Longino&Cardenal e il nostro giudizio è Strong Buy Long term

La nostra strategia di investimento

Gli oscillatori di momentum sono girati al rialzo. Fino a  quando non verrà rotto al ribasso il livello di 3,62 saranno possibili ulteriori rialzi verso i 4,14 e poi 4,98. Primo indizio ribassista con una chiusura giornaliera inferiore a 3,68.

Come al solito si procederà per step ma da questo momento in poi il titolo “rientra nella nostra Lista delle raccomandazioni”.

Attenzione però ai volumi basissimi, che potrebbero portare a forte volatilità e anche a forti perdite. Il rischio per le operazioni di trading su questo titolo è molto elevato.

Consigliati per te