Altro week end instabile per il meteo, pioggia e neve al Nord, freddo intenso al Sud

meteo

Siamo in fase di tardo autunno. Entreremo in inverno il 21 dicembre, ma, nella realtà, come sempre più spesso sta accadendo, le temperature invernali sono già arrivate. Dalla settimana scorsa, infatti, il nostro Paese ha vissuto un netto ribasso delle temperature. È arrivata la prima neve, anche a bassa quota, le giornate sono sempre più fredde, soprattutto al Centro Nord. Il Sud, invece, è stato colpito da forti piogge, che hanno creato disagi un po’ ovunque.

Nel week end la situazione non migliorerà, anzi. Rimarrà piuttosto instabile, dopo una parte centrale della settimana che ha visto il sereno prevalere quasi ovunque. Una nuova perturbazione, però, sta per abbattersi sull’Italia con ulteriori precipitazioni di carattere nevoso in arrivo. In particolare, sulle Alpi e sugli Appennini, sopra quota mille metri. Una manna per i tanti sciatori che non vedono l’ora di sfoderare i loro attrezzi, anche in previsione del Ponte dell’Immacolata. Addirittura, per l’8 dicembre è prevista neve in abbondanza anche in pianura.

Altro week end instabile per il meteo, pioggia e neve al Nord, freddo intenso al Sud

Andiamo con ordine, partendo da sabato. Dicevamo, neve sulle Alpi, mentre sulle pianure si potrà assistere a una giornata variabile, con anche qualche raggio di sole, in particolare su Liguria e Piemonte. Scrosci di pioggia sul versante tirrenico, mentre sull’adriatico il cielo non dovrebbe regalare acqua. Lazio e Campania, come nel week end passato, assisteranno ancora a giornate perturbate, seppure con precipitazioni di minor intensità. Soleggiato invece al Sud, soprattutto in Puglia e Calabria, seppur con temperature in ribasso. Cielo variabile sulle isole, con possibilità di precipitazioni di carattere temporalesco sulla Sicilia Occidentale.

Domenica con acqua e neve

Il giorno successivo, causa una perturbazione di origine artica, sull’Italia cadrà neve anche su quote inferiori ai mille metri, in particolare in Trentino e Friuli. Le piogge inizieranno a colpire anche l’Alto Adriatico, in Emilia Romagna e nelle Marche, mentre saranno copiose al Centro, su Lazio e Campania. La fascia appenninica vedrà arrivare, anche questo fine settimana, la neve. Precipitazione di carattere temporalesco su tutta l’area tirrenica, dalla bassa Toscana fino alla Calabria. Solo la Puglia verrà risparmiata dall’acqua, così come la Basilicata. In Sicilia piogge sparse un po’ ovunque, con la sola zona del catanese che potrebbe essere risparmiata dall’acqua. In Sardegna, invece, il cielo permarrà variabile, con precipitazione piovose nelle zone interne.

Altro week end instabile per il meteo, pioggia e neve al Nord, freddo intenso al Sud, dunque, in attesa di abbondanti nevicati che potrebbero arrivare la settimana successiva. I bambini possono già attrezzarsi per i pupazzi di neve, mentre gli appassionati di sci potranno cominciare ad affollare le piste.

Consigliati per te