Altro che il solito acquisto di pane in cassetta al supermercato, prepariamone uno così in casa e sarà morbidissimo

pane

Non sempre abbiamo il tempo di preparare pane e pasta in casa, ma poterlo fare porterà ad un doppio vantaggio: grandi soddisfazioni e notevole risparmio sulla spesa. Inoltre, abitueremo i nostri figli a gusti più semplici e nostrani allontanandoli da sapori industriali e meno naturali. Ecco perché, se ne avessimo l’opportunità almeno settimanalmente, potremmo preparare pizza, pane e pasta fatti in casa e poi conservali in freezer con cura. Risparmieremo e saremo soddisfatti anche nel gusto.

Fatto in casa è meglio

Tra gli alimenti che spesso ci ritroviamo ad acquistare al supermercato c’è il pan bauletto o pane in cassetta. Questo è un tipo di pancarrè molto morbido e soffice che si addice alla preparazione di merenda e colazione, soprattutto per i bambini. Non sempre però il suo sapore è piacevole, alcune volte abbiamo un retrogusto di alcol etilico che potrebbe disturbare i più piccoli. Cogliamo dunque l’occasione per prepararlo in casa.

Ingredienti:

  • 250 g di farina 0;
  • 250 g di farina manitoba;
  • 10 ml di acqua;
  • 250 ml di latte (non freddo);
  • 100 ml di olio di oliva o olio di semi;
  • una bustina di lievito secco;
  • 1 cucchiaino di zucchero o di malto;
  • un pizzico di sale.

Setacciamo le farine e poniamole in un’ampia terrina. Aggiungiamo il lievito, il sale, lo zucchero e l’olio scelto. Iniziamo a impastare e ad amalgamare bene il tutto.

Riscaldiamo il latte e l’acqua nei loro pentolini e poi versiamoli a filo nell’impasto. È importante che il latte non sia freddo, ma a temperatura ambiente. Quindi, se lo abbiamo tirato fuori dal frigo un’ora prima, non sarà necessario riscaldarlo. Questo particolare farà la differenza per avere un pane in cassetta molto morbido.

Altro che il solito acquisto di pane in cassetta al supermercato, prepariamone uno così in casa e sarà morbidissimo

Lavoriamo l’impasto fino a che non sia diventato compatto, ma anche soffice. Formiamo una palla e avvolgiamola nella pellicola. Lasciamola riposare così per qualche ora. Poi impastiamo nuovamente su un piano infarinato, diamo una forma allungata all’impasto e riponiamola dentro uno stampo rettangolare. Quello del plum-cake potrebbe andare benissimo.

Oliamo la superficie e avvolgiamo il tutto con altra pellicola. Facciamo lievitare per circa due ore. Infine, potremo infornare a 180 gradi per 30 minuti. Quando la superficie sarà dorata, il pane in cassetta potrà essere tirato fuori e poco dopo tagliato a fette per essere servito. Sarà adatto per preparare una merenda con marmellata o crema di cioccolato da dare ai bambini o accompagnare la nostra cena frugale. Con questa ricetta potremo stupire davvero tutti, altro che il solito acquisto di pane nei grandi store. Risparmieremo soldi e ci guadagneremo in qualità.

Consigliati per te