5 consigli su come risparmiare sull’assicurazione auto obbligatoria ottimizzando il bilancio familiare

assicurazione

In un bilancio familiare annuale un impatto importante ce l’ha il costo dell’assicurazione auto obbligatoria. Si parla di cifre non certo basse e quando i veicoli in una famiglia sono più di uno è decisivo abbassare l’importo speso per questa voce. Ma se si vuole guidare un veicolo è obbligatorio sottoscrivere una polizza RC Auto. Proprio per questo diventa essenziale scegliere una buona copertura che al tempo stesso riesca ad inserirsi senza troppi problemi nel bilancio familiare. Ecco quindi i nostri 5 consigli su come risparmiare soldi con RC Auto ottimizzando la spesa.

Come risparmiare

Da qualche anno ormai il tacito rinnovo del contratto RC Auto è stato abolito. E anche, quindi, se il cliente non conferma la sua volontà di rinnovare il contratto alla fine dell’anno l’agenzia deve considerato conclusa la polizza. Solitamente la polizza va rinnovata prima della scadenza ma sarebbe buona cosa non procedere all’accettazione del rinnovo. Il consiglio è quello di guardarsi intorno e chiedere altri preventivi. O al limite comunicare al proprio consulente che si è alla ricerca di una soluzione maggiormente vantaggiosa.

In alcuni casi le polizze, poi, consentono un risparmio abbastanza corposo a chi consente il tracciamento delle abitudini di guida. Se si decide di installare sulla propria vettura un dispositivo di sicurezza GPS, quindi, si potrebbe avere uno sconto sulla polizze. Da sottolineare che l’apparecchiatura traccia la velocità, i chilometri percorsi, l’uso del cambio e molto altro ancora. Perchè interessa alle assicurazioni? In caso di sinistro è possibile tracciare la posizione dell’auto e altri parametri. Inoltre rende molto più facile recuperare le auto rubate. Ma attenzione perchè potrebbe prevedere  un limite di chilometraggio.

5 consigli su come risparmiare sull’assicurazione auto obbligatoria ottimizzando il bilancio familiare

Oltre a non rinnovare tacitamente il contratto o a installare la scatola nera, ci sono altre cose che è possibile fare per ridurre il costo dell’assicurazione auto.

Se le agenzie che si consultano non offrono prezzi competitivi è possibile chiedere anche un preventivo a servizi che gestiscono polizze online. Solitamente offrono prezzi molto competitivi ma il consiglio è quello di verificare sempre, per non incorrere in truffe. Molti sono stati i casi, infatti, di premi pagati ma senza avere una vera polizza che coprisse i danni a terzi.

Altra cosa che si può fare per abbassare il costo della polizza è quello di mantenere solo quella di base. Disdire, quindi, tutti i servizi che l’assicurazione offre potrebbe portare ad un prezzo nettamente più vantaggioso. In molti casi, infatti, sono previste coperture che non servono, Ricordiamo, infatti, che è obbligatoria solo la responsabilità civile e non eventuale copertura di danni del proprio veicolo.

In ultimo il consiglio che deve valere per tutti. Una guida coscienziosa e prudente permette di scalare in fretta le classi di merito e pagare un importo minore sul premio annuale. Se si evitano incidenti e non si creano problemi con la propria auto, il risparmio è assicurato, di anno in anno.

Approfondimento

Risparmierà su assicurazione e bollo auto il proprietario di queste auto molto comuni presentando questa richiesta

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te