3 spettacolari castelli italiani infestati dai fantasmi per una gita divertente e diversa dal solito

castello

Mare, montagna e lago ma anche città d’arte, collina e campagna. L’Italia ci offre davvero tantissime opportunità di viaggi e fine settimana di relax. Ma non dimentichiamo 3 spettacolari castelli italiani infestati dai fantasmi per una gita divertente e diversa dal solito. Non sono solo Scozia e Inghilterra a ospitare leggende di presenze all’interno delle proprie mura perché anche da noi esistono delle mete davvero suggestive. Vediamole assieme alla nostra Redazione.

Sul lago di Bolsena

Partiamo dal Lago di Bolsena, in provincia di Viterbo, nel Lazio da uno dei punti più suggestivi dell’intera Italia. Qui tra le mura di questo meraviglioso maniero che ha ospitato papi e principi, cardinali e capitani di ventura si narra di una misteriosa scomparsa. È quella di Tiberio figlio del Principe Alessandro Farnese che salirà poi al soglio pontificio col nome di Paolo III. Furono trovati dei resti umani all’interno del castello ma leggenda narra che fossero quelle di un collaboratore ribelle prontamente giustiziato. Tra queste bellissime sale si cela un fantasma che osserverebbe i visitatori attraverso degli affreschi aggirandosi poi nelle sale del castello.

3 spettacolari castelli italiani infestati dai fantasmi per una gita divertente e diversa dal solito

Da un fantasma orribile a quello di una bellissima e innocente bambina: Azzurrina. Siamo nell’entroterra riminese nel castello di Montebello ma ormai noto col nome della bimba. Qui secondo la leggenda la bimba mentre giocava sarebbe scomparsa e mai più ritrovata. La piccola era albina e quindi considerata una strega in pieno Medioevo. Durante la visita è possibile vedere questo magnifico castello e sentire degli audio registrati da equipe di esperti in cui si sentono chiaramente dei sospiri e delle voci di bimba.

Il pozzo e il fantasma

Di solito nelle leggende di fantasmi non manca mai l’abbinamento pozzo-castello. Ed è il trait d’union anche nel bellissimo castello di Malpaga che ospitò il famoso condottiero rinascimentale Bartolomeo Colleoni. Siamo nella bergamasca al confine con Cremona e qui leggenda narra di un fantasma di un nobile ucciso per rivalsa d’amore e buttato nel pozzo. La sua anima, assieme ad altre, si dice vaghi ancora oggi tra le mura del castello alla ricerca dell’amata.

Approfondimento

Se vuoi sentire davvero i fantasmi, allora il castello di Azzurrina fa al tuo caso

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te