3 modi per cucinare le patate per primi, secondi e contorni senza forno e frittura

patate

Se il prezzemolo è l’erba aromatica che sta bene su tutto, le patate sono l’alimento ideale per qualsiasi preparazione. Grazie a questo strepitoso tubero siamo in grado di realizzare praticamente tutto in cucina, coprendo tutte le portate. Tuttavia siamo soliti associare alle patate la mera funzione di contorno, magari cotte al forno o fritte in olio. Forse però non tutti sapranno che attraverso le patate abbiamo la possibilità di preparare delle ricette originali e golose. Per questa ragione di seguito forniremo 3 modi per cucinare le patate fornendo delle idee per accendere di gusto contorni, primi e secondi.

Ma quali patate arrosto?

Come già detto, le patate trovano la loro applicazione più diffusa nella cottura al forno per poi essere utilizzate come contorno. Un’ottima preparazione che diventa ancora più gustosa applicando questi segreti degli chef. Noi invece forniremo la ricetta dell’insalata di patate alla viennese, tradizionalmente accompagnata alle “wiener schnitzel” ossia la cugina della nostra cotoletta alla milanese. Per realizzare l’insalata di patate viennese lesseremo le patate per poi sbucciarle e tagliarle a fette. Non appena tagliate verseremo su esse una marinata fatta di poco zucchero, aceto, un cucchiaio di senape in grani e dell’erba cipollina. Possiamo arricchire ulteriormente l’insalata con un cucchiaio di maionese per conferire maggior avvolgenza.

3 modi per cucinare le patate per primi, secondi e contorni senza forno e frittura

Per i primi piatti le patate sono fedeli alleate di ogni zuppa o vellutata conferendo maggior corpo e consistenza. Tuttavia le patate possono essere utilizzate anche per i primi piatti di pasta riprendendo l’antica ricetta di “pasta, patate e provola”. Sbucciamo e tagliamo a cubetti le patate e mettiamole in padella insieme ad un filo d’olio e poca acqua. Quando cominceranno ad ammorbidirsi, cuoceremo la pasta direttamente insieme alle patate. Una volta cotta la pasta spegneremo la fiamma ed aggiungeremo dei cubetti di provola e del pepe. Il formaggio insieme all’amido di pasta e patate renderà questo piatto incredibilmente cremoso, avvolgente e appetitoso.

Il secondo per tutti

Infine possiamo utilizzare le patate in sostituzione alla carne macinata per cucinare egli ottimi hamburger vegetali. Per farlo dovremo unire patate lesse, 1 uovo, pangrattato, timo, olio sale e pepe a della zucca cotta in forno. Creiamo l’impasto e successivamente conferiamo la tipica forma dell’hamburger per poi cuocere i dischi in padella con un filo d’olio. Sani e leggeri questa alternativa vegetale è ottima anche per chi non ama mangiare carne.

Lettura consigliata

Pasta aglio olio e peperoncino stellata con questi segreti da chef che pochi applicano

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te