10 consigli lampo da seguire assolutamente per dare più lunga vita al nostro smartphone!

smartphone

In un’era digitale come la nostra, non possiamo fare a meno di registrare un’enorme mole di dati utili nel nostro smartphone. A volte si tratta di dati personali ma, il più delle volte, accanto a quelli vi sono contatti e informazioni importanti di lavoro.

Insomma, lo smartphone non ci lascia mai. Ed è diventato una componente essenziale della nostra vita quotidiana. Per questa ragione, abbiamo certamente interesse a conoscere tutte le informazioni utili a garantirci la massima durata del nostro “aggeggio di avventure”.

I 10 consigli per la lunga durata

Naturalmente, va premesso che, a seconda del modello e della casa produttrice, uno smartphone può essere più o meno resistente. E, quindi, durare di più.

Tuttavia, un cellulare, anche se di buona qualità, può durare poco per cattiva manutenzione. Quindi, è comunque essenziale conoscere quali sono i 10 consigli lampo da seguire assolutamente per dare più lunga vita al nostro smartphone!

Ebbene, qui di seguito, indicheremo analiticamente ma anche sinteticamente, quali sono le accortezze da usare per curare il nostro telefonino.

Spegnere il cellulare e riavviarlo ogni tanto, disattivare WI FI e bluetooth non in uso e attenzione a temperature estreme

Nella specie occorre: 1) spegnere il cellulare e riavviarlo ogni tanto. In questo modo, è possibile azzerare la sua memoria e rimuovere errori di ogni genere. Il consiglio, quindi, è di riavviarlo almeno una volta a settimana e tenerlo spento per un’ora; 2) disattivare sia il WI FI che il bluetooth, quando non in uso. Infatti, lasciarli sempre attivi comporta un’inutile spreco di batteria; 3) non esporre il telefono a temperature estreme, cioè troppo alte o troppo basse. La ragione è che ne soffre la batteria, quindi è consigliabile non lasciarlo al sole o nel frigorifero.

Gestione ponderata della batteria

4) Evitare di far scaricare completamente la batteria o di ricaricarla completamente. Questo comportamento, infatti, va ad esaurire la capacità di carica della stessa, portandola ad un progressivo e più veloce invecchiamento.

Non scaricare troppe applicazioni e aggiornare il sistema operativo

5) Non scaricare troppe applicazioni che possono rallentare il telefono e ridimensionarne le prestazioni. Inoltre, occorre anche evitare di scaricare app da posti diversi dallo store ufficiale; 6) aggiornare il sistema operativo. Ebbene, gli aggiornamenti aggiungono nuove funzioni e sono, teoricamente, predisposte per funzionare su tutti i dispositivi. Talvolta, però, se il telefono è vecchio, l’aggiornamento può comportare più problemi che benefici, rallentando le prestazioni in maniera anche notevole.

Rendere il telefono rintracciabile

7) Rendere il telefono rintracciabile se viene perso o rubato. Oggi, gli smartphone hanno un sistema automatico di tracciamento. Tuttavia, questa funzione può essere enfatizzata con il ricorso ad app sofisticate che, talvolta, funzionano come veri e propri antifurti. Ce ne sono, infatti, talune capaci di scattare la foto al ladro, di comunicarci la sua posizione e, addirittura, di inviare un comando per cancellare tutta la memoria, per evitare l’accesso ai dati.

Adottare una custodia protettiva e pulire speaker e porte USB

8) Usare una custodia protettiva che può salvare il cellulare in caso di cadute; 9) pulire speaker e porte USB. La mancanza di pulizia infatti, può provocare il guasto dei congegni meccanici in quanto la polvere accumulata nelle porte ed entrate, può provocare un surriscaldamento dannoso.

Non tenere il telefono in tasca

10) Non tenere il telefono in tasca, in particolare in quella posteriore, per evitare di distruggerlo nella seduta.

In definitiva, questi sono i 10 consigli lampo da seguire assolutamente per dare più lunga vita al nostro smartphone!

Consigliati per te